Caricamento



I più venduti

Categorie
(Sotto-Categorie)

Informazioni

Nuovi prodotti

Speciali

Come eliminare la bolletta del gas con le pompe di calore

Pubblicato : 24/01/2017 16:24:07
Categorie : Solare Termico

Come eliminare la bolletta del gas con le pompe di calore

Come eliminare la bolletta del gas con le pompe di calore.

L'unione di pompe di calore ed impianti fotovoltaici è un ottimo mezzo per migliorare la produzione energetica e risparmiare sui costi.
Infatti le pompe di calore sono dispositivi elettrici, senza l'utilizzo di combustibile fossile, quindi si sposano bene con qualsiasi impianto elettrico, anche eco-sostenibile come il fotovoltaico.
Anche se il nome può trarre in inganno, le pompe di calore non fungono solo come generatore di aria calda, bensì invertendo il procedimento possono generare nelle stagioni calde una temperatura più fresca.eliminare bolletta gas

La pompa di calore è un must have per ogni persona amante dell'ecologia e del risparmio , infatti tramite questo elettrodomestico si può genererare aria fredda e calda a propria scelta ed utilizzarlo per riscaldare l'acqua sanitaria. Con la combinazione della pompa di calore con il fotovoltaico si può eliminare la bolletta del gas che, per un gruppo familiare di tre persone , sono quasi 1400 euro annui sui costi totali per la propria abitazione : utilizzando l'energia proveniente dal proprio sistema fotovoltaico e possibile adempiere gratis, alle proprie necessità energetiche sia d’estate come nella stagione invernale.

Come è possibile creare acqua sanitaria con una pompa di calore?

eliminare bolletta gas
Possiamo produrre acqua sanitaria, eliminando quindi la bolletta del gas tramite un puffer.
Questo dispositivo è un serbatoio composto da vari elementi isolanti, in questo modo da poter conservare e mantenere alla giusta temperatura l’energia termica contenuta nell’acqua calda prodotta dalla fonte di riscaldamento (in questo caso la pompa di calore).


Attraverso l'utilizzo di un termostato elettronico la pompa di calore emette energia termica nel puffer per tutto il periodo di sole della giornata e accumulando quindi il calore per tutte le 24 ore.
Inoltre è possibile utilizzare questa modalità anche quando non è presente luce, dato che il puffer assorbe l'energia termica ed inoltre può essere integrato anche con altri dispositivi come termocamini, stufe ecc.


Ci sono degli incentivi a riguardo?

tariffa elettrica d1


Con la tariffa elettrica sperimentale D1, la quale presenta dei costi fissi costanti (e non crescenti come le tariffe standard) è possibile risparmiare quasi il 70 % dell'energia richiesta dalla pompa di calore.
Infine con l'introduzione dell'Eco bonus è possibile avere un incentivo per l'acquisto di ogni pompa di calore pari al 65%, in modo da ammortizzare enormemente il costo iniziale.


Se siete interessati all'argomento e volete altre notizie non dimenticate di lasciare un commento e continuare a seguirci su Etaweb.eu!


Marcello Carbone


Blogger Etaweb

Posts correlati

Condividi questo contenuto

Aggiungi un commento

 (con http://)